Il regalo

Margarita comparve all’orizzonte tra le macerie e il fumo della caduta delle Twin Towers.
La sua pelle ambrata, figlia del sangue creolo e delle lunghe estati caraibiche, rifletteva i pallidi raggi polverosi di un sole morente.
Lunghi capelli raccolti in una treccia scomposta che sfiorava una gonna troppo corta.
E negli occhi la malizia innocente dei vent’anni.

Come sia incappata in noi esattamente non lo so, ma a un certo punto era ovunque.
Non per caso, direi.

E quello che era il mio uomo se la mangiava con gli occhi la piccola Margarita.
E non era certo da biasimare, ché Margarita era davvero molto bella.

Poi un giorno mi son trovata ad essere di umore -come dire?- così.
E poco dopo Margarita era a casa nostra.

Un bagno rigenerante tra le bollicine dell’idromassaggio.
E poi un lungo massaggio con i miei oli preferiti, con le mie mani a sciogliere ogni sua tensione.

Per poi offrirla a lui -appena rientrato dal lavoro- calda e profumata.

E finalmente uscire per la mia prima serata da single dopo tanto tempo.
Ci voleva proprio una boccata d’ossigeno.

Annunci

14 commenti

Archiviato in Fabulae

14 risposte a “Il regalo

  1. Un regalo per lui o piuttosto un regalo a te stessa?

    Timeo Danaos et dona ferentes!

    —Alex

  2. @ADB: un regalo per lei, probabilmente. 😉

  3. Generosa come sempre.
    Una donna da sposare, direi.

  4. @aquila: dici male, direi. 😉

  5. Mavalà!
    Sono sicuro che sotto sotto (…) hai sempre sognato di sentirti ricoperta di riso all’uscita da una chiesa!
    Dai, ammettilo…
    Dai…

  6. @aquila: Già successo… ma quella vestita da meringa non ero io! 😀

  7. Marcus

    Ma non avevi paura che te lo portasse via?

  8. @Marcus, @Penelope:non mi è mai capitato di perdere un uomo che non avessi già deciso di voler perdere.
    E Margarita, pur avendoci provato, non aveva speranze in verità.
    Io lo sapevo. Lui lo sapeva. Lei l’ha imparato.

  9. Morinator

    Oliata e ingrassata?

    Lubrificata?

    In perfetta efficienza?

    …con l’adesivo sulla portiera?

    😀

  10. rurinedda

    che donna….

  11. @rurinedda: Margarita, intendi? 😉

  12. rurinedda

    nonono….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...