Io Tarzan, tu Jane

Una mattina suona il campanello: Interflora.
La consegna è di un anonimo bouquet di fiori misti.
Prendo atto e metto in vaso.

Due giorni dopo Interflora torna.
Stavolta son girasoli.
Metto in vaso e vado avanti.

Passano ancora due o tre giorni e arrivano le rose. Poi dei gigli. Infine delle orchidee.
I miei vasi stanno per finire

E allora iniziano le piante vere.
Si comincia da una violetta africana (ma qualcuno sa come far sopravvivere le violette africane? Ché io prenderei un fucile e darei loro una morte dignitosa, piuttosto che la lunga agonia che debbono subire in casa mia…). Poi una camelia. Poi una strelitzia. Un filodendro.

Quando è arrivata la kentia pensavo di dover uscire di casa, che casa mia è piccola.
Ma è stato il cocco a dare al tutto un tocco di giungla.

E allora, prima che arrivasse un baobab, sono uscita dalla mia atarassia e ho incominciato a rifiutarle, le piante.

Dopo qualche giorno la telefonata:

Ma perché le rifiuti? Io pensavo di farti piacere…

– Ma hai presente che non vivo esattamente a Versailles?

Be’, no… però potevi comunque prenderle… il verde è così romantico…

– Be’, anche i Visitors sono verdi. Anche il vomito. Anche i leghisti.

Lo sai, vero, che mi stai dando un grande dolore?

– Scusa, ma tu chi sei?

Annunci

7 commenti

Archiviato in Fabulae

7 risposte a “Io Tarzan, tu Jane

  1. Che palle sto tizio: banale, scontato, noioso, vecchio dentro… Ho finito gli aggettivi, continua tu…

    —Alex

  2. @adb: no, io le parole le avevo finite da un pezzo… 😀

    @Penelope: visto che il nome non mi diceva niente mi ha dovuto spiegare ben bene chi era. Un tale conosciuto per lavoro.
    Di quelli che conosciuto una volta, dimenticato per sempre

  3. cavolo… non ricordo se è passato di qui….

  4. Marcus

    non ti piacciono le piante?

  5. @Adriana: i tuoi neuroni mica son vecchi come i miei, sai? 😉

    @Marcus: le piante mi possono anche piacere, la giungla un po’ meno.

  6. E poi ci si lamenta. Parole no e fiori no…!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...